C & H

ENGINEERING CONSULTANTS S.R.L.

RIQUALIFICAZIONE DELL'EDIFICIO SCOLASTICO PER IL MIGLIORAMENTO DELL'EFFICIENZA ED ADEGUATEZZA E PER OFFRIRE AGLI UTENTI UN SERVIZIO SCOLASTICO DI QUALITA'

PRESSO IL LICEO ARTISTICO “EMILIO GRECO” DI CATANIA

Inizio lavori: 2014 - Fine lavori: 2015

I locali del Liceo Artistico Statale "Emilio Greco" di Catania, sede centrale in Vico Buonafè n. 9, fanno parte di un insieme di cinque corpi di fabbrica indipendenti all'interno di un lotto di pertinenza. Il progetto di cui all'oggetto riguarda specificatamente tre di questi corpi, realizzati intorno agli anni cinquanta: l'edificio principale (Padiglione A) dell'ex brefotrofio a tre livelli fuori terra; il secondo corpo di fabbrica (Padiglione B) destinato a cucine, lavanderie e deposito; l'altro a locali polifunzionali dell'insieme. Nell'edificio principale, già soggetto negli anni passati a lavori di messa a norma negli impianti elettrico, antincendio e sanitario, oggi si vuole intervenire nella sistemazione del manto di copertura vetusto nelle orditure grosse e minute del tegolato. Gli altri edifici sono stati parzialmente interessati negli anni passati a lavori di recupero e manutenzione, ma non hanno subito interventi di adeguamento alle normative vigenti in materia di impianti, di sicurezza e di risparmio energetico. I corpi di fabbrica sono complessivamente 5 e sono dislocati lungo un sistema articolato di percorsi interni carrabili, pavimentati con mattonelle di asfalto. La struttura degli edifici è di tipo misto, caratterizzata da impianti originari in muratura portante, ai quali, nel tempo sono state apportate modifiche ed aggiunte, provvedendo, in alcuni casi, alla realizzazione di travi e pilastri o cordoli intermedi e di coronamento in c.a. I corpi sono tutti adibiti ad attività scolastica e relativa amministrazione, con destinazioni specifiche differenziate per i vari ambienti e connesse alla natura dell’Istituto scolastico. Infatti oltre alle aule per lo svolgimento della normale attività didattica, agli uffici e agli spazi comuni, sono presenti, nei vari corpi, locali adibiti a laboratorio, ad impianto forno, a deposito materie prime necessarie all’attività scolastica (argilla, vernici, etc.). L’intervento intende avviare un processo di riqualificazione strutturale dell'edificio, finalizzato alla riduzione delle inadeguatezze legate alla funzionalità dell’edificio, all’aumento della sicurezza, dell’accessibilità e dell’attrattività degli spazi dedicati all’apprendimento e alla socializzazione.